Attività musicali

Fra il 1997 e il 1998 ho diretto un coro polifonico a quattro voci (soprani, contralti, tenori,bassi); nello stesso periodo ho seguito un corso di perfezionamento per la direzione corale.

La mia attività di pianista si svolge prevalentemente nell’ambito della musica da camera; inoltre accompagno altri strumentisti a recital e concerti. Sono sempre alla ricerca di musicisti appassionati con cui formare un complesso da camera e/o jazzistico.

Suono l’organo a matrimoni, come solista oppure insieme a cantanti (soprano, tenore) e/o altri strumenti (violino, flauto, violoncello…).

Dal 2001 sono iscritto alla SIAE nella categoria Compositori. Finora ho depositato questi lavori:

  • “Pomeriggio d’estate” per flauto e pianoforte (ascolta»)
  • “Divertimento per flauto, violino, clarinetto e pianoforte”
  • “Suite per orchestra Cappuccetto Rosso” per due flauti, clarinetto, due fagotti, due trombe, due corni, arpa, pianoforte a quattro mani, percussioni, violini I, violini II, violoncelli, coro di Soprani e Alti ad libitum (ascolta»)
  • “Emicant sidera” per flauto, violino, viola, clarinetto basso, corno e timpani

La mia composizione “Pomeriggio d’estate” è stata eseguita al Conservatorio in occasione del saggio della scuola di Composizione nel 2000, e al concerto del maggio 2002 all’Oratorio S. Nicola di Vicenza (prima esecuzione pubblica — locandina).

Nel maggio 2002 ho scritto le musiche di scena (Divertimento per flauto, violino, clarinetto e pianoforte) per la rappresentazione “Esercizi di stile”, che si è tenuta al Conservatorio.

Nell’aprile 2003 la mia fiaba musicale “Cappuccetto Rosso” ha ricevuto una segnalazione al Concorso di Composizione “Musica e Fiaba” indetto dall’Accademia Bianchi di Sarzana (SP).

A dicembre 2003 ho ultimato un ciclo di dieci variazioni per orchestra, su mio tema, che sono state eseguite dall’orchestra del Conservatorio il 10 marzo 2004.

Attualmente ho in cantiere diversi pezzi, tra cui un paio di lavori orchestrali, un trio per violino, clarinetto e violoncello, un duo per violino e pianoforte, e una fantasia per flauto e arpa.

Alcuni esempi delle mie composizioni: